Visualizzazioni totali

mercoledì 16 aprile 2014

Torta Salata di Asparagi Ricotta e Pancetta

Buon Mercoledì a Tutti

Prima di iniziare il post volevo ringraziare a tutti che sono passati qui nel blog per fare gli auguri. Grazie di cuore. Sono 3 anni meravigliosi.

Grazie al blog ho conosciuto tante belle persone e tanti bei blog. Ho preso spunti per qualche ricetta, ho scambiato qualche opinione e adattato ai miei gusti qualche ricetta.

E' successo proprio con questa ricetta. Avevo comprato gli asparagi e un po' di ricotta e pensavo proprio ad una torta salata, quando ho deciso di fare un giro per internet cercando qualche ispirazione. E mi sono trovata una fotografia bella, e proprio con la teglia rettangolare che avevo da parte e ho usato soltanto per la Crostata di Ricotta, Pere e Cioccolato, e mi é accesa una lampadina.

Il blog in questione é Zucchero e Sale, di Cristina e ho preso spunti per la preparazione di questa torta salata.

Dalla sua ricetta, ho effettuato qualche cambiamento, adattando ai miei gusti.

La torta é deliziosa e il formatto rettangolare da un tocco in più nella presentazione.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti.

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
250 g di ricotta di mucca
7/ 8 asparagi
2 cucchiai di panna densa
1 uovo
sale / pepe
noce moscata
2 cucchiai di parmigiano
80 g di pancetta.


Aprite la confezione di pasta sfoglia e adagiate nella teglia rettangolare con tutta la carta da forno. Adagiate bene e tagliate i bordi in eccesso.

Far aderire bene la pasta nella teglia e con una forchetta bucherellate la pasta sfoglia. Lasciate in frigo la teglia con la pasta sfoglia.

Nel frattempo prendete una padellina e rosolate la pancetta.

Pulite gli asparagi e bollire in abbondante acqua salata per qualche minuti.

A parte prendete una ciotola e aggiungete la ricotta, l'uovo, la panna e mescolate.

Salate, pepate e grattugiate un po' di noce moscata.



Unite a questo composto il parmigiano e la pancetta croccanti.

Mescolate bene. Lasciate da parte qualche pezzettini di pancetta per la decorazione.

Scollate gli asparagi e lasciate intiepidire.

Versate il ripieno di ricotta nella teglia con la pasta sfoglia.

Adagiate bene, decorate con gli asparagi e pancetta croccanti.

Infornate a 160 gradi, forno ventilato, per 25 / 30 minuti circa.

E' perfetta sia per un antipasto, che per un secondo accompagnato da verdure cotte, oppure una insalata mista.


Buon Appetito.














martedì 15 aprile 2014

3° Compleanno del Blog - Una Torta Speciale di Fragole

Buon Martedì a Tutti
La giornata é di festa, nel 2011 ho deciso di aprire questo blog, desideravo scrivere e mettere on-line le mie ricette, quelle speciali, di famiglia, quelle che desideravo preparare per la prima volta, e quelle che desideravo preparare in un modo diverso. Era il 15 aprile del 2011.

Ma tutto iniziò in pieni anni 70, nella città di San Paolo, Brasile, nella cucina di mia nonna Irma. Come tutte le bambine, io imitavo tutto quello che faceva la mia nonna e lei era una vera regina della cucina. Faceva tutto rigorosamente a casa. La pasta, gli impasti le torte, e non aveva granché di macchinari. Il pan di spagna era montato a mano, così come montare la panna e gli albumi.

Normalmente per montare lei usava la sua "planetaria" , mio nonno. Lui si mettava seduto e montava gli albumi, la panna, ecc. Ogni tanto volevo fare io, ma dopo pochi secondi mi stancavo e lasciavo perdere.

Mi ricordo il suo quaderno di ricette, con tanti foglio custodito in una busta di plastica, Ma particolare era la lettura delle ricette. Fatta in sottovoce, e se ricetta prevedeva 6 uova, lei diceva che bastavano 4 uova, 300 g di farina, lei convertiva a 250 g.... E così via.

Faceva tutto a modo suo, ma il risultato era spettacolare. Li, in quella cucina, in quella casa, con i miei nonni cari, é nata la mia passione per la casa e per la cucina.

Loro mi hanno insegnato che cucinare é un atto d'amore. Servire a tavola un buon piatto, semplice, ma cucinato con amore é un regalo a chi ci vuole bene.

E per tenere questi ricordi ben presente nella mia vita ho deciso mettere per scritto quelle e tante altre ricette.

Dal 2011 in poi é stato bellissimo. Ho conosciuto tante belle persone, con la stessa passione.

E che si può desiderare di più della vita?? Mettere in pratica la propria passione e condividere con tante belle persone. Nonna sarebbe contenta.  Anche nonno.

E per le feste ci vuole una torta, altrimenti che festa é????

L'anno scorso ho preparato la Torta Reine de Saba, una delizia. Devo assolutamente rifare.

Ma per quest'anno ho deciso fare una torta di stagione, pasta bisquit, ripieno di lemon curd e crema pasticcera, fragole. Buonissima.

Andiamo alla ricetta.


Ingredienti



Per la Bisquit

4 uova
80 g di zucchero semolato
80 g di farina 00
20 g di amido di mais (Maizena)
1 pizzico di bicarbonato
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Per la crema Pasticcera

300 ml di latte
2 tuorli
1 foglio di colla di pesce
50 g di farina 00
40 g di zucchero semolato

Lemon Curd (per la ricetta cliccate qui 


Fragole
1 limone
3 cucchiai di zucchero




Per primo ho preparato la crema pasticcera.

In un pentolino scaldate il latte. Nel frattempo mettete ammollo il foglio di colla da pesce.

A parte sbattete i tuorli con lo
zucchero, e aggiungete la farina setacciata e la bustina di vanillina. Mescolate bene con il composto di uova e zucchero.

Quando il latte prende bollore, togliete il foglio di colla di pesce, strizzate bene e sciogliete con un po' di latte bollente. Il resto del latte versate poco per volta nel composto di uova, zucchero e farina. mescolate per non formare grumi e versate la crema nel pentolino e riportate sul fuoco per addensare. Mescolando sempre.

Quando la crema diventa densa, spegnete il fuoco e aggiungete la colla di pesce sciolta. Mescolate e versate la crema in una ciotola e coprite con la pellicola e lasciate raffreddare.

Adesso potete preparare il bisquit.

Separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi, con un pizzico di sale. Montate a neve ben ferma.


Quando gli albumi sono ben montati, potete spegnere la frusta e lasciate da parte.

A questo punto sbattete i tuorli con lo zucchero, e aggiungete la scorsa di mezzo limone  grattugiato. Setacciate la farina e l'amido di mais. Mescolate a questo mix secco la bustina di vanillina e il pizzico di bicarbonato.

Aggiungete questo mix al composto di tuorli e zucchero, sempre poco per volta, mescolando con una frusta a mano.

Per ultimo mescolate delicatamente gli albumi montati a neve. Sempre poco per volta e molto delicatamente.

Foderate la teglia da forno con la carta da forno. Imburrate la carta da forno e cospargere di zucchero semolato.


Versate l'impasto sulla carta da forno e distribuite bene tutto l'impasto.

Infornate a 180 gradi, forno statico, per 8/10 minuti circa.

Nel frattempo pulite le fragole, tagliate a dadini e condite con succo di limone e zucchero semolato.

Lasciate qualche fragola intera per la decorazione.

Quando la pasta bisquit é cotta, togliete dal forno, adagiate sotto sopra in un canovaccio e togliete delicatamente la carta da forno. Lasciate raffreddare.

Montate la torta, tagliando i bordi della pasta bisquit, e poi tagliate a metà.

Con il succo delle fragole bagnate la pasta bisquit.
Poi spalmate un velo di lemon curd nella pasta bisquit.

Aggiungete sopra la crema pasticcera. e poi le fragole a pezzettini.

Prima di ricoprire la torta con l'altra parte della pasta bisquit, bagnate da una parte con il succo delle fragole e un velo di lemon curd. E poi adagiate sopra la torta questa seconda parte della pasta bisquit.

Ricoprite la torta con la crema pasticcera, decorate con fragole e con gli avanzi della pasta bisquit, tagliate a dadini e decorate.

Lasciate riposare la torta in frigo per almeno 2 ore, prima di servite.

Buon Appetito.














lunedì 14 aprile 2014

Crumble di Fragole

Buon Lunedì a Tutti.
Il tempo ieri é stato un po' incerto, a tratti usciva il sole, dopo era un po' nuvolo, ma é stata una domenica deliziosa. Tra pranzi in famiglia, ricette buone da mangiare e un po' di relax per finire la serata.

Oggi la giornata é stupenda, di sole, tipicamente primaverile. Ma domani si festeggia. E' sì. Domani é compleanno del blog, e per una festa di compleanno non può mancare una torta.

La festa é per domani. Oggi vi lascio una ricetta deliziosa con le fragole. Adesso é proprio la stagione di fragole e per una dessert facile, facile preparate un crumble di fragole.

In un attimo il dolce é pronto per andar a tavola.

Si possono preparare un'unica pirofila, oppure già in porzioni individuali.

Andiamo alla ricetta e non perdete il post di domani.



Ingredienti.

250 g di fragole
80 g di mandorle
3 cucchiai di zucchero semolato
80 g di farina 00
50 g di burro
1 bustina di vanillina












Iniziate a pulire le fragole, lavare e tagliare in quattro.

Adagiate le fragole in una pirofila in un'unico strato.

Oppure potete fare porzioni individuale.

Lasciate le fragole da parte.

In un robot da cucina, oppure in un frullatore, mettete le mandorle e tritate.


Quando le mandorle sono tritate, unite nel robot la farina, lo zucchero, la vanillina e frullate ancora.

Per ultimo aggiungete il burro a pezzettini e frullate. Appena l'impasto diventa sbriciolato spegnete il robot.

Prendete le fragole e adagiate sopra questo impasto sbricioloso.

Infornate a 160 gradi, forno statico, per 30 /35 minuti circa.

Quando diventa dorato sopra, spegnete il forno, togliete il crumble e aspettate che diventi tiepido.

Servite con caffè.

Buon Appetito.






venerdì 11 aprile 2014

Limoni Ripieni Cotti al Forno

Buon Venerdì a Tutti.
Per questa ricetta mi sono ispirata nel libro di Jamie Oliver, Il Mio Giro d'Italia", quandolui  passando per Amalfi  ha preparato come antipasto alcuni limoni ripieni di mozzarella, acciughe, basilico.

E se come mi sono rimasti ancora qualche bei limoni, di quelli che mi hanno regalato, non potevo lasciar scappare questa opportunità.

E' una ricetta facile da preparare, veloce e gustosissima. Da servire come antipasto, é squisito.

Per non parlare del profumo che riempie la casa quando é in cottura nel forno.

Da mangiare assolutamente con crostini di pane, é obbligatoria la scarpetta e il succo che esce fuori dai limoni é eccezionali.

E' una ricetta da provare assolutamente.



In questa mia versione ho preparato un ripieno con mozzarella, pomodorini secchi, mezza acciughine, origano e un filo d'olio.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti 

1 grosso limone bio
mozzarella 
2 filetti di acciughe
1 pomodorino secco sott'olio
origano.
pepe
olio d'oliva






Lavata bene il limone e asciugate.

Tagliate vie le due estremità del limone e poi tagliate fettine alte 2/3 cm circa.

Svuotate la parte interna del limone con un coltellino. Scavate bene.

Adagiate le fettine di limoni in una teglia foderata con la carta da forno.

Iniziate a riempire le fettine di limoni con uno strato di mozzarella.



Adagiate sopra la mozzarella la mezza acciughina, un pezzettino di pomodorino secco.

Cospargere con un po' di origano e pepe.

Ricoprite con un'altra fetta di mozzarella.

Cospargere con un po' di origano, un filo d'olio.

Infornare a 200 gradi per 15 minuti circa.


Utilizzate la funzione ventilato del forno.

Trascorso questo tempo, togliete i limoni dal forno e impattate con crostini di pane.

Con il sughetto che rimane nella teglia condite i crostini.

Buon Appetito.
















mercoledì 9 aprile 2014

Pranzo di Primavera : Asparagi e Uovo al Tegamino

Buon Mercoledì Cari Amici.

Per il pranzo di tutti i giorni mi piace stare leggera, un piatto di verdura é l'ideale. Principalmente nel periodo primaverile e estivo, una insalata ricca, con insalatina, pomodori, olive, ecc.

Oppure una verdura cotta, e in questo periodo di asparagi freschi, belli e gustosi, io non resisto. Un piattino di asparagi cotti, conditi con un filo d'olio e un bel uovo al tegamino sopra, é una bontà.

E poi avevo ancora i limoni bio e qualcuno ho lasciato per condire insalata e verdura.

Ho la fortuna di poter apparecchiare in un tavolo nel mio terrazzo, all'aria aperta. Il pranzo é un momento di svago della giornata.

Dopo un lungo inverno mangiare all'aria aperta é un lusso.


La ricetta é facilissima.

Pulire gli asparagi, togliendo la parte più duretta finale.

Lavate e cuocete in acqua salata per qualche minuti. Dipende della grandezza degli asparagi.

Se avete, potete usare la pentola speciale per cuocere asparagi.

Quando gli asparagi sono cotti, togliete dall'acqua e adagiate in un piatto piano.

Nel frattempo preparate l'uovo al tegamino.

Versate un filo d'olio in una padellina e lasciate scaldare un po'.

Rompete l'uovo nella padellina e lasciate li, senza toccarlo.

Salate e pepate e lasciate friggere l'uovo.

Quando i bordino iniziano a dorare potete spegnere il fuoco.

Adagiate un po' di asparagi in un piatto, versate un filo d'olio, qualche gocce di limone e adagiate sopra l'uovo.

Per accompagnare una fettina di pane.
Buon Appetito.