Visualizzazioni totali

giovedì 24 aprile 2014

Torta Marmorizzata al Limone

Buon Giovedì Cari Amici

Bene, domani é giornata festiva e ho programmato una visita ad una mostra di fiori che si svolgerà qui vicino casa. E verso l'ora di pranzo ho visto, per puro sbaglio, le previsioni del meteo. Ma perché ?

La previsione é di pioggia, e ti pareva che il tempo restava bello di sole. Mi dispiace se vi do' una brutta notizia, ma la previsione era di pioggia per tutta l'Italia.

Cambiamo rapidamente discorso. Una buona notizia??? Mi hanno regalato altri 3 kg di limoni belli, coltivati in giardino. E ho fatto questa torta di limoni, glassata al limone, ricetta di mia nonna Irma, deliziosa. La testura é soffice, leggera, buonissima.

E che vi devo dire che da piccola io mangiavo tutta la glassa, é buonissima, Da' un sapore in più nella torta.

E poi ho un'altra novità. Era da molto tempo che pensavo di aprire un'altro blog nella mia lingua madre, che é il portoghese, di racconto di vita quotidiana, di come
vivo qui in Italia. E sono molto contenta perché ho ricevuto la visita di tanti amici e parenti brasiliani e qualcuno italiano.

Se volete visitare il mio blog cliccate qui.

Ritornando alla torta, vi posso dire che é facilissima da preparare. Andiamo alla ricetta?

Ingredienti,

3 uova
230 g di zucchero
50 ml di succo di limone
100 ml di latte
140 ml di olio di semi
200 g di farina
100 g di maizena ( amido mais)
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
la buccia di mezzo limone
Per la Glassa

200 g di zucchero a velo
1 noce di burro
succo di limone qb


In una ciotola sgusciate le uova, unire lo zucchero semolato e un pizzico di sale, sbattete bene con una frusta elettrica.

Successivamente unite al composto di uova e zucchero, il succo di limone, il latte e l'olio di semi, sbattete per mescolare.

Grattugiate la buccia di mezzo limone e unire al composto.

A parte mescolate la farina con la maizena, la bustina di lievito e la vanillina.


Setacciate questo mix secco e unire nel composto della torta.

Sbattete con la frusta.

Imburrate e infarinate una teglia tonda e versate l'impasto.

Cuocete a 160 gradi, forno statico, per 25 / 30 minuti circa.

Nel frattempo preparate la glassa al limone.

In una ciotola setacciate lo zucchero a velo, sciogliete la noce di burro, unire allo zucchero a velo e mescolate.

Versate poco per volta il succo di limone, fino a diventare una crema densa.

Deve risultare una crema densa, tanto se scioglierà quando versata nella torta calda.

Quando la torta é calda, togliete dal forno e versate subito la glassa al limone.

Il mio consiglio é di fare la torta in uno stampo a cerniera, che appena pronta aprite e potete lavorare bene con la glassa.

Stendete bene la glassa e lasciate raffreddare.

Raffreddandosi la glassa risulterà dura, marmorizzata.

Potete servire la torta con il Lemon Curd. Una delizia.

Per la ricetta del Lemon Curd cliccate qui

Buon Appetito.









mercoledì 23 aprile 2014

Vellutata di Porro e Patate

Buon Mercoledì Cari Amici.
Non voglio vedere il meteo per i prossimi giorni, vorrei restare nell'ilusione che il prossimo fine settimana il sole splenderà.

Anche perché ho in programma di andare ad una mostra di fiori qui vicino casa. Ci vado ogni anno e mi diverto tantissimo, vorrei fare qualche foto, vedere qualche nuova piantina per il giardino e fare una bella passeggiata in mezzo ai fiori.

Come diceva mio nonno, "Anche di illusione si vivi", e per il momento voglio pensare che il tempo si rimetterà.

Dopo tanto mangiare durante la pasqua, pure ieri sera abbiamo cenato con gli avanzi della pasqua, ci vuole una buona minestrina, delicata, leggera, buona, semplice.

Una semplice vellutata di patata e porro. Facile e veloce da preparare. Uno di quei piatti che scaldano il cuore.


Per quanto riguarda la mostra di fiori, domani vi posso lasciare le indicazioni per maggior informazioni.

Andiamo alla ricetta della vellutata.

Ingredienti per 2 persone.

1 costa di sedano.
1/2 cipolla
1/2 porro
4 patate medie
1 carota grande
brodo vegetale
sale / pepe
olio d'oliva

Lavate e mondate le verdure.

Nel frattempo preparate un brodo leggero di verdure. Usando le verdure fresche, oppure con il granulare.

In una pentola versate un filo d'olio e soffriggere la cipolla, tagliata a pezzettini, la costa di sedano,  la carota ed il porro.

Il sedano e la carota possono essere tagliate grossolanamente.

Lasciate insaporire a fuoco medio.

Tagliate le patate a dadini e unite nella pentola.



Mescolate e coprite con il brodo vegetale.

Lasciate cuocere le verdure fino a che saranno morbide.

Quando le verdure sono cotte, prendete il mix e frullate fino a diventare una crema.

Servite con una grattugiata di pepe, un filo d'olio e una fettina di pane casereccio.

Buon Appetito.





lunedì 21 aprile 2014

Cake al Cioccolato

 Buona Pasquetta Cari Amici.

Avete trascorso bene la pasqua? La giornata di ieri era bellissima, si sole, la temperatura primaverile. Anche se nel tardo pomeriggio il tempo si é guastato, ha fatto freddo e piovuto. Ma non era importante, la giornata era di festa, serena, in famiglia. Per me é un must.

Con l'età ho trovato che le giornate semplici sono di pura felicità. Cucinare, preparare tanti piatti buoni, apparecchiare la tavola, pranzare in famiglia é per me il simbolo di felicità.

Ma per la giornata di pasquetta ho preparato questo plum cake al cioccolato. Una ricetta ottima per riciclare il cioccolato che avanza. Qui a casa non avanza la cioccolata, ho usato la barretta che avevo in dispensa, che ho da parte per fare i dolci.

Per la colazione, per la merenda é un dolce delizioso.



La ricetta ho preso nel libricino Una Merenda a Londra, ho seguito passo per passo della ricetta, é buonissima.
Anzi, io non mollo questo libricino, ci sono ricette buonissime.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti.

100 g di burro
160 g di farina
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
100 g di cioccolato fondente
40 g di cacao amaro
150 g di zucchero semolato
60 ml di acqua
1 uovo
120 ml di latte
1 bustina di vanillina

In un pentolino mettete il cioccolato a pezzetti, il burro a pezzetti, il cacao, l'acqua e lo zucchero. Sciogliete a bagno marina, a fuoco bassissimo, non lasciate che l'acqua vada in ebollizione, ma che rimanga solo calda per sciogliere questo mix.

Mescolate ogni tanto  e quando é tutto sciolto e ben amalgamato togliete il pentolino dall'acqua calda e lasciate raffreddare.

A parte preparate gli ingredienti secchi, la farina, il bicarbonato, il lievito e la vanillina. Lasciate da parte.

In una ciotola mescolate l'uovo con lo zucchero e poi il latte. Sbattete con una frusta a mano.

Successivamente aggiungete il mix di cioccolato sciolto e mescolate bene.



Per ultimo unite il mix di ingredienti secchi, poco per volta e setacciando mano a mano che aggiungete.

Mescolate bene gli ingredienti secchi con il resto dell'impasto.

Prendete uno stampo da plum cake e foderate con la carta da forno.

Versate l'impasto e infornare a 160 gradi, forno statico, per 25 / 30 minuti.

Fate la prova dello stuzzicadenti per verificare se il plum cake è cotto.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare completamente prima di servire.

Buon Appetito!!!







domenica 20 aprile 2014

Buona Pasqua

Buona Domenica di Pasqua a Tutti gli Amici

Questi giorni mi sono messa in cucina a preparare i miei piatti di pasqua.

Per primo il Casatiello, che non può mancare mai.

Un dolce speciale per il pranzo di domani e il mio mitico Coscio di Abbacchio Ripieno.

Per il primo sono ancora indecisa tra pasta o risotto. Domani mattina prenderò la mia decisione.

L'importante é stare sereni, stare in famiglia, rilassati e il resto é resto.

Per chi volesse rivedere la ricetta del Casatiello cliccate qui



E per il Coscio di Abbacchio Ripieno con Carciofi e Prosciutto cliccate qui




Questo piatto é sempre un successo nel mio pranzo di pasqua. Non può mancare, ma con questo ripieno si possono preparare gli involtini di carne, oppure di pollo. Da provare.

In ogni caso vi auguro una Felice Pasqua.


mercoledì 16 aprile 2014

Torta Salata di Asparagi Ricotta e Pancetta

Buon Mercoledì a Tutti

Prima di iniziare il post volevo ringraziare a tutti che sono passati qui nel blog per fare gli auguri. Grazie di cuore. Sono 3 anni meravigliosi.

Grazie al blog ho conosciuto tante belle persone e tanti bei blog. Ho preso spunti per qualche ricetta, ho scambiato qualche opinione e adattato ai miei gusti qualche ricetta.

E' successo proprio con questa ricetta. Avevo comprato gli asparagi e un po' di ricotta e pensavo proprio ad una torta salata, quando ho deciso di fare un giro per internet cercando qualche ispirazione. E mi sono trovata una fotografia bella, e proprio con la teglia rettangolare che avevo da parte e ho usato soltanto per la Crostata di Ricotta, Pere e Cioccolato, e mi é accesa una lampadina.

Il blog in questione é Zucchero e Sale, di Cristina e ho preso spunti per la preparazione di questa torta salata.

Dalla sua ricetta, ho effettuato qualche cambiamento, adattando ai miei gusti.

La torta é deliziosa e il formatto rettangolare da un tocco in più nella presentazione.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti.

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
250 g di ricotta di mucca
7/ 8 asparagi
2 cucchiai di panna densa
1 uovo
sale / pepe
noce moscata
2 cucchiai di parmigiano
80 g di pancetta.


Aprite la confezione di pasta sfoglia e adagiate nella teglia rettangolare con tutta la carta da forno. Adagiate bene e tagliate i bordi in eccesso.

Far aderire bene la pasta nella teglia e con una forchetta bucherellate la pasta sfoglia. Lasciate in frigo la teglia con la pasta sfoglia.

Nel frattempo prendete una padellina e rosolate la pancetta.

Pulite gli asparagi e bollire in abbondante acqua salata per qualche minuti.

A parte prendete una ciotola e aggiungete la ricotta, l'uovo, la panna e mescolate.

Salate, pepate e grattugiate un po' di noce moscata.



Unite a questo composto il parmigiano e la pancetta croccanti.

Mescolate bene. Lasciate da parte qualche pezzettini di pancetta per la decorazione.

Scollate gli asparagi e lasciate intiepidire.

Versate il ripieno di ricotta nella teglia con la pasta sfoglia.

Adagiate bene, decorate con gli asparagi e pancetta croccanti.

Infornate a 160 gradi, forno ventilato, per 25 / 30 minuti circa.

E' perfetta sia per un antipasto, che per un secondo accompagnato da verdure cotte, oppure una insalata mista.


Buon Appetito.